Mercoledì 30 aprile 2003

PER IL "TAX FREE" SI ALLARGA L'ESENZIONE IVA

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La questione,chiarita dall'agenzia delle Entrate, direzione centrale normativa e contenzioso, con la risposta a istanza di interpello n. 954-51635/2003 del 9 aprile, riguarda la detassazione ai fini Iva delle cessioni di beni da parte del negoziante a favore dei viaggiatori stranieri. Per agevolare e rendere più celere il rimborso dei crediti Iva ai negozianti italiani aderenti al servizio di rimborso tax free in base all'articolo 38-quater del Dpr 633/72, è stato consentito che tale attività sia svolta dalle società di intermediazione finanziaria (tax refund). Questa viene in genere esercitata attraverso la stipula di un contratto di acquisto del credito "pro-soluto" con il turista extracomunitario, il quale cede il proprio credito Iva alla società di tax refund a un valore inferiore al valore nominale. La differenza tra valore nominale e valore di cessione, è il ricavo o commissione della società di tax refund. L'amministrazione ha affermato il principio secondo cui è possibile riconoscere l'esenzione da Iva ai sensi dell'articolo 10, comma 1, n. 9) del Dpr 633/1972 anche all'attività di intermediazione svolta dai negozianti nei confronti delle società di tax refund.
Fonte: Il Sole 24Ore
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS