Martedì 10 settembre 2002

PER IL RICORSO IN CASSAZIONE SI PAGA IL CONTRIBUTO UNIFICATO

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
L'istituzione del contributo unificato di iscrizione a ruolo per tutti i provvedimenti giurisdizionali civili e amministrativi, comprese le procedure concorsuali e di volontaria giurisdizione (in sostituzione dell’imposta di bollo), è stata disposta dalla legge n. 488 del 1999 (così come modificata dal decreto legge n. 28 del 2002 convertito dalla legge n. 91/2002). E’ stato previsto il versamento diretto di questo tributo presso gli uffici postali o gli sportelli bancari con modello F23, oppure con bollettino di conto corrente postale intestato alla sezione di tesoreria provinciale dello Stato o ancora presso le rivendite di generi di monopolio e di valori bollati. Il contributo unificato nel processo tributario non è dovuto, sia perché non è previsto dal Testo unico, sia perché, per questo tipo di processo, non era dovuta la preesistente tassa di iscrizione a ruolo ora sostituita dal contributo unificato. Questa esclusione, però, riguarda soltanto i gradi di giudizio dinanzi alle Commissioni Tributarie e non quello dinanzi alla Corte di Cassazione e pertanto per il ricorso avverso la sentenza della Commissione Tributaria Regionale, si dovrà applicare il contributo unificato. (Fonte: www.fiscooggi.it)
Fonte: http://www.fiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS