Lunedì 13 ottobre 2008

PER AUTO E TELEFONINI NIENTE DISAPPLICAZIONE

a cura di: eDotto S.r.l.
Per le spese sostenute dalle imprese per auto o telefonini non è ammessa la disapplicazione delle norma antielusive mediante presentazione al Fisco di un’istanza di interpello del contribuente ai sensi dell’articolo 37-bis, comma 8, del Dpr 600/73. In altri termini, l’istanza di disapplicazione non può riguardare spese per le quali il Tuir stabilisce una deducibilità in misura forfettaria anche quando non c’è vantaggio tributario indebito. Negli ultimi due anni, l’Amministrazione finanziaria si è espressa in tal senso, con l’intento di superare precedenti indirizzi di una parte della dottrina avallati anche dalla prassi e dalla giurisprudenza. Partendo dall’analisi letterale del citato articolo 37-bis appare evidente come la disapplicazione riguarda solo una parte delle disposizioni antielusive analitiche: quelle limitative dei diritti a deduzione, detrazioni e crediti d’imposta o di altre posizioni soggettive. La disposizione cioè consente di disapplicare le norme con funzione antielusiva, al fine di punire comportamenti non leciti, anche se essa finisce con l’applicarsi anche a comportamenti che non possono essere considerati realizzativi di vantaggi tributari indebiti. In quest’ottica il contribuente può mettersi al riparo dall’eccessiva estensione applicativa che le generalizzazioni normative possono determinare. Il dubbio che sorge è se si può estendere l’ambito di operatività alle norme antiabuso di tipo forfettario, che hanno il fine di soddisfare esigenze di semplicità e certezza nell’applicazione di principi più generali. A tal proposito, è bene ricordare che la forfetizzazione, il più delle volte, ha come presupposto il principio dell’inerenza e non il fenomeno dell’elusione: cioè attiene più all’evasione che all’elusione fiscale. Di qui, i recenti orientamenti di prassi – avallati poi anche dalla giurisprudenza - secondo cui non è ammessa disapplicazione delle norme antielusive per alcune categorie di spese (interessi passivi, costi auto e costi per telefonia fisa e mobile), che non hanno natura di norma antiabuso in quanto norme di sistema e non a finalità antielusiva.
Fonte: Il Sole – 24 Ore – Norme e tributi, p. 5 - Per auto e telefonini niente disapplicazione - Meschi - Russo
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS