Lunedì 1 febbraio 2010

Partono le nuove regole della compensazione Iva

a cura di: eDotto S.r.l.
Il 1° febbraio 2010 e', di fatto, la data spartiacque per le nuove regole sulla compensazione dei crediti Iva. Con il via alla presentazione delle dichiarazioni annuali dell’imposta citata i crediti sopra i 10mila (limite riferito all’anno di maturazione del credito e alla compensazione non al credito indicato nella dichiarazione) euro possono essere utilizzati in compensazione e a partire dal tetto dei 15mila dovra' necessariamente essere apposto il visto di conformita' (circolare 1/E/2010).

Si ricorda che sotto i 10mila euro non e' necessaria la dichiarazione preventiva.

Da quest’anno, poi, e' possibile inviare la dichiarazione in forma autonoma ogni volta che emerge un credito, dunque in presenza di un importo a credito e non con dichiarazione Iva a zero (tranne nel caso in cui per il contribuente valgano le vecchie regole di Unico sganciato dalla dichiarazione annuale Iva), senza che rilevi la modalita' di utilizzo, quindi anche se si voglia adottare l’utilizzo del credito “Iva da Iva”.

Le Entrate consigliano di utilizzare la via telematica anche per crediti sotto i 10mila euro, pur rimanendo un obbligo riservato agli importi superiori.

Quanto al coinvolgimento del professionista in caso di credito superiore ai 15mila euro egli dovra' mantenere traccia dei controlli eseguiti, ossia creare e conservare un fascicolo con cui sia possibile verificare la correttezza del codice Ateco utilizzato e la logica motivazione dell’esistenza del credito.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 1 – Da oggi conto alla rovescia per i crediti Iva - Deotto
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS