Mercoledì 4 agosto 2010

Partecipazioni acquisite per il recupero di crediti bancari 90 giorni in piu'

a cura di: eDotto S.r.l.
La presentazione dell’istanza di interpello disapplicativo del regime di participation exemption (Pex) da parte delle banche (enti creditizi che applicano Ias/Ifrs per i quali vale ai fini Ires il principio di derivazione) che nel 2009 hanno sostituito crediti con partecipazioni, nell’ambito di piani di ristrutturazione di imprese in temporanea difficolta' finanziaria, ottiene dalle Entrate, con la circolare n. 42 del 3 agosto 2010, 90 giorni in piu' (ex articolo 113 del Tuir).

Il provvedimento prende le mosse dal fatto che per equiparare fiscalmente le partecipazioni acquisite ai crediti convertiti o estinti ( dunque per evitare la tassazione ordinaria delle plusvalenze derivate) le banche devono presentare istanza di interpello entro i 120 giorni antecedenti la scadenza del termine di presentazione della dichiarazione relativa al periodo in cui si e' perfezionata l’acquisizione della partecipazione o la conversione dei crediti in partecipazioni.

Ma per il 2009 le societa' con esercizio coincidente con l’anno solare sono gia' fuori tempo massimo, infatti per la scadenza del 30 settembre 2010 la presentazione doveva avvenire entro il 1° giugno 2010.

Pertanto, l’agenzia delle Entrate ha rimediato, solo per l’esercizio 2009, dando 90 giorni in piu' alla scadenza del 1° giugno 2010: l’interpello potra', dunque, essere presentato al momento della vendita della partecipazione o entro 90 giorni dal termine ordinario.

Nella circolare il tema e' affrontato anche per alcuni strumenti finanziari partecipativi equiparabili alle azioni, emessi per effetto dell’acquisizione o conversione di crediti. A tal proposito e' precisato che l’agevolazione e' valida anche in tal caso.
Fonte: http://www.agenziaentrate.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web