Sabato 28 aprile 2012

Oltre la metà dello stipendio “sforbiciata” da tasse e Inps

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Il fisco ed i contributi previdenziali “sforbiciano” sempre più gli stipendi e salari degli italiani. Secondo un’ analisi effettuata dalla CGIA di Mestre,  un operaio occupato nell’industria con uno stipendio mensile netto di 1.226 euro costa al suo titolare ben 2.241 euro.  Questo ultimo importo è dato dalla somma della retribuzione lorda (1.672 euro)  e dal prelievo a carico del datore di lavoro (pari a circa 568 euro).

Le cose non vanno meglio nemmeno ad un ipotetico impiegato che lavora in un’ azienda industriale che porta a casa 1.620 euro mensili netti.  Al suo datore di lavoro costa ben  3.050 euro. Questa cifra è data dalla somma tra la retribuzione lorda (2.312 euro) ed il prelievo a carico del suo titolare (738 euro).


Fonte: Ufficio Studi CGIA di Mestre - http://www.cgiamestre.com
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report