Mercoledì 23 novembre 2016

Obbligo di residenza dei coniugi per le agevolazioni sulla prima casa?

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Le agevolazioni sulla prima casa prevedono la riduzione dell'imposta di registro e le imposte ipotecarie e catastali in misura fissa.

Condizione necessaria per godere delle agevolazione è la residenza nel Comune in cui è ubicato l'immobile o il suo trasferimento entro 18 mesi dall'acquisto dell'immobile.

La dichiarazione di voler spostare la residenza nel Comune dove vi è l'immobile deve essere data all'atto di acquisto dell'immobile; contestualmente deve essere anche dichiarato di non essere titolare esclusivo o in comunione con il coniuge di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di un'altra casa nel territorio del medesimo Comune e di non godere delle agevolazioni sulla prima casa per altri immobili ubicati in tutto il territorio nazionale.

Pare legittimo domandarsi se per godere delle agevolazioni di cui sopra occorra che entrambi i coniugi abbiamo la residenza nel Comune dove è situata la casa. La Cassazione si è più volte pronunciata ammettendo la possibilità che i coniugi abbiano residenze diverse in quanto ciò che rileva ai fini dell'agevolazione è la residenza della famiglia; condizione essenziale però è che la residenza dell'altro coniuge sia in un Comune diverso non potendo, come sopra riportato, i coniugi beneficiare dell'agevolazione prima casa se sono titolari di altre abitazioni nel territorio dello stesso Comune.
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS