Giovedì 9 giugno 2011

Nuove modalita' di versamento dell’assicurazione volontaria

a cura di: eDotto S.r.l.
Dal 30 giugno 2011 verranno archiviati i bollettini di conto corrente postale e per il versamento dei contributi volontari saranno previste nuove modalità.

Quello di fine giugno è il primo appuntamento del 2011, che riguarda il trimestre gennaio-marzo e che vede coinvolti oltre due milioni di ex lavoratori che hanno scelto di proseguire da soli l’assicurazione, conservando il diritto alla pensione.

A seguito delle innovazioni intervenute nell’offerta dei servizi bancari e grazie alle nuove possibilità create dall’informatizzazione nei sistemi di pagamento, anche l’Inps ha deciso di superare la modalità di pagamento mediante bollettino di c/c postale, ritenuto non più funzionale alle attuali esigenze, e optare per diversi sistemi di pagamento.

Il riepilogo delle nuove modalità di pagamento dei contributi volontari è fatto dallo stesso Istituto previdenziale nella circolare n. 79 dell’8 giugno 2011. Da questa data, le nuove modalità indicate diventano vincolanti per il versamento della contribuzione volontaria.

Nel documento di prassi, si espongono 4 alternative:

1) utilizzando il bollettino Mav - Pagamento mediante avviso, senza commissioni aggiuntive se pagato presso una qualunque banca. L'Inps, in una prima fase introduttiva provvederà all'invio a tutti i prosecutori volontari di quattro Mav utili per il pagamento dei contributi volontari relativi all'anno 2011;
2) on-line, sul sito Internet dell'Inps, con carta di credito;
3) attraverso il numero verde gratuito 803.164, con carta di credito;
4) attraverso il rapporto interbancario diretto (Rid) con il quale il prosecutore richiede l'addebito sul conto corrente.

La scelta è libera e il sistema prevede che, inserendo il codice fiscale del prosecutore volontario e il codice prosecutore, la procedura informatica proponga l’importo complessivo calcolato in base ai dati relativi all’autorizzazione rilasciata. E’ sempre possibile provvedere alla copertura contributiva per periodi inferiori al trimestre, modificando di conseguenza l’importo: dichiarando i dati da sostituire all’operatore, se il pagamento avviene tramite Contact Center Multicanale; utilizzando la procedura a disposizione sul sito Internet per pagamenti on line o per generare un nuovo Mav stampabile.

Le nuove modalità di pagamento, oltre a consentire la verifica dell’effettività dei versamenti eseguiti in tempi molto brevi, permettono anche un tempestivo accreditamento dei contributi sulla posizione assicurativa del lavoratore e, inoltre, favoriscono la tempestiva verifica della correttezza del versamento, effettuata dalla procedura informatica già al momento stesso della generazione del documento di pagamento.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS