Venerdì 31 ottobre 2003

NUOVE INTERPRETAZIONI PER QUANTO RIGUARDA IL CONDONO EDILIZIO

a cura di: Studio Meli S.r.l.
La sanatoria edilizia si può chiedere per le opere abusive che risultino ultimate entro il 31 marzo 2003. L'ultimazione però non è definita dal decreto legge ma è un concetto desumibile dai documenti che vanno allegati alla domanda: il comma 35 esige una dichiarazione, da parte di chi chiede la sanatoria, resa a norma delle leggi sull'autocertificazione, fotografie, una descrizione delle opere da sanare e dello stato dei lavori relativo. La dichiarazione di sanatoria può provenire sia dal proprietario che dal conduttore o da chiunque altro abbia interesse (ad esempio anche il tecnico che abbia eseguito una difformità). È quindi importante che ci sia uniformità tra varie dichiarazioni circa l'epoca di ultimazione dell'intervento. La dichiarazione ha valore solenne e quindi, se non veritiera, provoca sanzioni penali.
Fonte: Il Sole 24 Ore articolo di Guglielmo Saporito
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS