Giovedì 1 luglio 2010

Nuova ritenuta alla fonte sui bonifici disposti dai contribuenti che beneficiano delle agevolazioni previste per ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico.

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Il direttore dell'Agenzia delle Entrate, con provvedimento del 30.06.2010 ha emanato le disposizioni relative alle ritenute alla fonte da operare da parte delle banche e di Poste Italiane SPA sui bonifici disposti dai contribuenti che beneficiano delle agevolazioni previste per ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico. Le banche e le Poste Italiane SPA che ricevono i bonifici operano, all’atto dell’accredito dei pagamenti, la ritenuta del 10 per cento a titolo di acconto dell’imposta sul reddito dovuta dai beneficiari, con obbligo di rivalsa. La ritenuta è effettuata sui pagamenti relativi ai bonifici disposti per: a. spese di intervento di recupero del patrimonio edilizio (che beneficiano del 36%) b. spese per interventi di risparmio energetico (che beneficiano del 55%).
Le banche e le Poste Italiane SPA che operano le ritenute sono tenute ai seguenti adempimenti: a. versare la ritenuta, utilizzando l’apposito codice tributo; b. certificare al beneficiario l’ammontare delle somme erogate e delle ritenute effettuate; c. indicare nella dichiarazione dei sostituti d’imposta i dati relativi al beneficiario nonché le somme accreditate e le ritenute effettuate.

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web