Lunedì 19 settembre 2011

NOVITÀ SULLE MODALITÀ DI RICHIESTA DEGLI ATTI RELATIVI A SINISTRI STRADALI E INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA VIA PEC 

a cura di: TuttoCamere.it
I soggetti interessati all'accesso agli atti di un sinistro stradale o di una multa (cittadini, assicurazioni, periti e avvocati) potranno d'ora in poi inoltrare la richiesta di copia informale solo utilizzando la posta elettronica certificata (PEC). In questo caso l'operazione sarà esente da imposta di bollo e da costi di riproduzione e quindi assai vantaggiosa sia per la pubblica amministrazione che per l'interessato.
Ma attenzione: la domanda per l'accesso semplificato può essere inoltrata con posta elettronica certificata oppure con il cartaceo. Ma solo se nella richiesta l'interessato comunicherà una casella di posta elettronica certificata l'operazione sarà esente da bolli. Diversamente, come nel caso di richiesta di tradizionale copia conforme all'originale, gli atti saranno soggetti sia al pagamento dell'imposta di bollo che ai costi di riproduzione.

Lo ha stabilito il Ministero dell'interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza, con la Circolare n. 300/a77138/11/101/138 del 2 settembre 2011, in materia di "accesso ai documenti riguardanti l'attività di rilevazione ed accertamento in materia di incidenti stradali, nonché le attività di accertamento e contestazione degli illeciti amministrativi ".
Con tale circolare il Ministero ha deciso di incentivare al massimo l'utilizzo delle tecnologie info-telematiche tanto per le richieste quanto per il rilascio di copie di atti e documenti. L'obiettivo dichiarato è quello di rendere l'accesso meno oneroso per amministrazioni e cittadini, garantendo a questi ultimi il diritto all'uso delle tecnologie già previsto dall'art. 3 D. Lgs. n. 82/2005 (Codice dell'Amministrazione Digitale) nelle comunicazioni con gli uffici pubblici.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report