Lunedì 31 marzo 2008

NO AI REVISORI SENZA ALBO PER RISTRUTTURARE I DEBITI

a cura di: eDotto S.r.l.
Nello spazio dedicato ai dottori commercialisti ed esperti contabili si tratta il tema della figura professionale che dal 1° gennaio 2008 può redigere la relazione sull’accordo di ristrutturazione dei debiti di cui all’articolo 182-bis della legge fallimentare secondo la recente riforma. Si ritiene che la norma individui tali professionisti tra coloro che hanno competenze tecniche in materia di procedure concorsuali e di revisione contabile, cioè professionisti iscritti in albi professionali nelle materie economico-giuridiche. Dunque, al soggetto iscritto solo al registro dei revisori contabili e non già negli albi professionali degli avvocati e dei dottori commercialisti è preclusa la redazione della relazione citata. La motivazione risiede nel fatto che i revisori contabili (e anche i soggetti di cui all’articolo 28, lettera c), della legge fallimentare), non hanno sostenuto l’esame di Stato ai sensi dell’articolo 33 della Costituzione e non essendo iscritti ad un albo non sottostanno al controllo deontologico e disciplinare di un ente pubblico come l’Ordine professionale.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 52 – No ai revisori senza albo per ristrutturare i debiti – Michelotti
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web