Giovedì 15 settembre 2011

Manovra correttiva: le novita' in materia di Albi e di libere professioni

a cura di: eDotto S.r.l.
Dopo circa 15 anni di tentavi andati a vuoto, l’approvazione della riforma degli Ordini professionali, ad opera della Manovra economica, può considerarsi per molti un successo.

A seguito di una serie di proposte di liberalizzazione estrema delle professioni non andate a buon fine, la riforma approvata dalla Camera appare più soft e ha incontrato il parere favorevole anche dei rappresentanti delle categorie, che già da qualche tempo avevano presentato al ministro della Giustizia una proposta di ammodernamento della disciplina degli Ordini.

Ecco i punti salienti della riforma, che entro i prossimi 12 mesi dovranno essere adottati dagli ordinamenti professionali:

- l'accesso alle professioni è libero. Eventuali limitazioni del numero di persone titolate ad esercitare una certa professione sull’intero territorio dello Stato saranno consentite unicamente se esistono motivazioni di interesse pubblico;

- il professionista è obbligato a seguire percorsi di formazione continua permanente;

- il tirocinio per l’accesso alla professione dovrà conformarsi a criteri che garantiscano l'effettivo svolgimento dell'attività formativa ed è previsto un equo compenso di natura indennitaria, commisurato al suo concreto apporto;

- la durata della pratica in studio non potrà essere complessivamente superiore a tre anni e potrà essere svolta anche durante l'università;

- il compenso spettante al professionista è pattuito fra le parti e dovrà essere messo per iscritto all'atto del conferimento dell'incarico professionale, prendendo come riferimento le tariffe professionali;

- il professionista è tenuto a stipulare idonea assicurazione per i rischi derivanti dall'esercizio della propria attività;

- resta libera la pubblicità informativa, con ogni mezzo, circa l'attività professionale, le specializzazioni ed i titoli posseduti, la struttura dello studio e i compensi delle prestazioni.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali