Lunedì 15 marzo 2010

Magistro spiega l’iter del nuovo redditometro

a cura di: eDotto S.r.l.
E' Luigi Magistro, direttore Accertamento dell'agenzia delle Entrate, a spiegare l’iter per la definizione del nuovo redditometro che verra' sperimentato entro la fine del 2010. La fase progettuale, gia' impostata, portera' i primi modelli. Successivamente l’affinamento dello strumento prevede 4 fasi: - subito dopo Pasqua sara' avviato un tavolo tecnico con professionisti e associazioni di categoria per arrivare in modo condiviso alla fase successiva; - verra' elaborato il prototipo; - conseguentemente verranno definite le regole; - cosi' potra' partire la sperimentazione sul campo entro la fine del 2010. La nuova versione del redditometro segnera' l’eliminazione dei coefficienti, verranno messi da parte caravan, roulotte e cavalli, dovra' essere uno strumento semplice alla portata di qualunque contribuente: si presentera' come un’indicazione della quota che il Fisco si aspetta dal soggetto che ha investito o speso somme di particolare importo. Si caratterizzera' per l’idoneita' a misurare la reale capacita' di spesa del contribuente relativamente al reddito dichiarato, completando il quadro fatto con la rilevazione del solo possesso di beni e la considerazione degli investimenti (ipotetici valori o coefficienti), con l’allontanamento della logica basata solo sul possesso e l’avvio della logica di considerare composizione del nucleo familiare, valori reali e elementi di spesa effettiva. Per far cio', il direttore Magistro ha dichiarato che lo strumento aggiornato poggera' su molti piu' elementi e si basera' su un metodo statistico-matematico atto ad individuare relazioni tra il notevole numero di elementi da considerare e la capacita' reddituale del contribuente.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 1 – Per il nuovo redditometro sperimentazione entro l’anno – Mobili, Parente
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web