Martedì 16 febbraio 2010

Maggior potere ai verificatori con le novita' sugli strumenti salva crediti

a cura di: eDotto S.r.l.
Il tema degli strumenti salva crediti, ipoteca e sequestro conservativo, per contrastare i fenomeni di evasione da riscossione alla luce delle recenti modifiche normative del decreto legge 185/2008 e del decreto legge 79/09 e' al centro della circolare n. 4 del 15 febbraio 2010 emessa dalle Entrate.

Si tratta delle misure cautelari adottabili, senza automatismi, per garantire la riscossione di crediti per imposte e interessi oltre che per sanzioni.

In sostanza due sono le novita' rilevanti:

- quando la misura cautelare e' adottata sulla base di un pvc, la garanzia puo' essere estesa all'intera pretesa tributaria, dunque oltre che alle sanzioni anche all'imposta e ai relativi interessi;

- e' data la possibilita' di adottare le misure cautelari per tutti gli importi dovuti, anche sulla base di un avviso di accertamento.


 Nella circolare si spiega che si puo' adottare la misura cautelare per il recupero dei crediti indebitamente utilizzati anche in compensazione “in ragione della natura giuridica dell’atto di recupero, il quale rientra nel novero degli atti autoritativi impositivi nella misura in cui reca una pretesa tributaria ormai definita, compiuta e non condizionata”.

L’agenzia si rivolge anche ai verificatori disponendo che si possono richiedere (la richiesta deve essere ben motivata) le misure cautelari nel caso in cui il pvc contenga rilievi che comportino, tra l’altro, un recupero di maggiore imposta superiore a 120mila euro o di ritenute non operate sopra i 60mila euro, con la possibilita' di derogare alla regola nel caso il comportamento del contribuente sia spia di situazioni particolarmente a rischio per la riscossione del credito. Altro “potere” dei funzionari consiste nella possibilita' di ampliare ulteriormente l’analisi patrimoniale dei contribuenti, esaminando piu' a fondo i documenti di bilancio e ricorrendo a ulteriori indicatori piu' specifici al fine di tener conto delle dinamiche patrimoniali e reddituali per meglio valutare il rischio di solvibilita' del contribuente (periculum in mora).

Le ipoteche e i sequestri conservativi, senza bisogno di alcuna formalita' o annotazione, conservano efficacia anche per Equitalia.

Quanto al contribuente ad esso e' data la possibilita' di evitare il sequestro e l’ipoteca a fronte della prestazione di idonea garanzia.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS