Mercoledì 25 giugno 2008

L’ILLECITO SULLE IMPOSTE PORTA AI GIUDICI TRIBUTARI

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con sentenza n. 14827 del 5 giugno 2008, ha affermato la competenza del giudice tributario a decidere in materia di sanzioni irrogate da uffici finanziari a seguito di furto di energia elettrica, in quanto si tratta di sanzioni applicate per violazione di un tributo. La Cassazione ha sottolineato come, nel caso in esame, non possa essere messa in dubbio la natura tributaria della violazione e, conseguentemente, la competenza dell'organo di giurisdizione tributaria. Ed infatti, la sanzione è stata irrogata da un ufficio finanziario, riguarda la violazione di un tributo ed è disciplinata da una norma fiscale. I principi affermati dalla Cassazione risultano essere in sintonia con la recente pronuncia della Corte Costituzionale (sentenza n. 130/2008) che ha escluso dalla giurisdizione dei giudici tributari le controversie riguardanti sanzioni riferite a violazioni non fiscali. In effetti, la competenza degli organi di giurisdizione tributaria era stata ampliata dal legislatore a tutte le cause relative alle entrate degli enti locali a prescindere dalla loro natura tributaria o patrimoniale; le decisioni delle commissioni tributarie, infatti, riguardano controversie in materia di tributi di ogni genere e specie, di rimborsi, di sovraimposte, di imposte addizionali, di canoni e tariffe, di atti della procedura esecutiva. Con la finanziaria 2006, inoltre, sono state attribuite alla giurisdizione delle stesse anche le cause relative ai canoni per occupazione di spazi e aree pubbliche, depurazione di acque reflue e smaltimento rifiuti, all'imposta o canone comunale sulla pubblicità (Cosap) e diritto di pubbliche affissioni. La pronuncia della Corte Costituzionale, tuttavia, ha ora limitato l'ambito di competenza dei giudici tributari escludendo dal novero le cause che, come il Cosap, non hanno natura fiscale. Secondo la Consulta, infatti, la giurisdizione del giudice tributario deve essere “imprescindibilmente collegata alla natura tributaria del rapporto”.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS