Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Giovedì 11 dicembre 2014

Licenza di pesca: la T.C.G. è dovuta dal momento del rilascio dell’attestazione provvisoria

a cura di: TuttoCamere.it
La tassa sulle concessioni governative (T.C.G.) è dovuta nel caso in cui, a seguito della richiesta di rinnovo della licenza di pesca, venga rilasciata al richiedente l’attestazione provvisoria, in attesa della definitiva emanazione della licenza di pesca.
La medesima tassa, tuttavia, non dovrà essere nuovamente corrisposta al momento del rilascio della licenza in quanto copre anche il periodo di utilizzo dell’attestazione provvisoria.

Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 105/E del 27 novembre 2014, emanata in merito al pagamento della tassa sulle concessioni governative per il rilascio della licenza di pesca professionale marittima e, in particolare, all’individuazione del momento impositivo nel caso in cui, a seguito della richiesta di rinnovo della licenza di pesca, le Autorità competenti provvedono a rilasciare una “attestazione provvisoria”.
Nella risoluzione viene ricordato che la disciplina del rilascio delle licenze di pesca è contenuta nel decreto 26 luglio 1995 del Ministero delle Risorse Agricole, Alimentari e Forestali, mentre le modalità da seguire per la richiesta di rinnovo sono disciplinate dall’articolo 3 del decreto 26 gennaio 2012 del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Quanto agli obblighi fiscali si deve far riferimento agli articoli 1 e 8 del D.P.R. n. 641/1972.
Dalla normativa citata si evince che il presupposto applicativo della tassa sorge nel momento in cui viene rilasciato il titolo amministrativo (licenza).
Non è chiaro, tuttavia, se e quando debba essere corrisposta la TCG nel caso di rinnovo della licenza (art. 2, comma 2, del D.P.R. n. 641/1972).

Al riguardo, l’Agenzia delle Entrate chiarisce che la TCG corrisposta per il rilascio della licenza di pesca non deve essere nuovamente assolta fino al momento della naturale scadenza del titolo abilitativo, salvo che non si verifichi un’ipotesi di mutamento sostanziale dello stesso. Ciò, in quanto la TCG non ha una sua propria validità ma segue la validità della licenza, per la cui emanazione è stata corrisposta.

Il presupposto applicativo della tassa sorge nel momento in cui si rende necessario rinnovare il titolo amministrativo, poiché il precedente ha cessato di avere validità.
Pertanto, nel caso in cui, a seguito della richiesta di rinnovo della licenza di pesca, venga rilasciata al richiedente l’attestazione provvisoria, in attesa della definitiva emanazione della licenza di pesca, è dovuta comunque la tassa sulle concessioni governative.
La medesima tassa, tuttavia, non dovrà essere nuovamente corrisposta al momento del rilascio della licenza in quanto copre anche il periodo di utilizzo dell’attestazione provvisoria.

Per scaricare il testo della Risoluzione n. 105/E/2014 clicca qui.

Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali