Giovedì 15 luglio 2010

Le risposte delle Entrate sui rimborsi Iva Ue

a cura di: eDotto S.r.l.
E' pubblicato dal 13 luglio 2010 sul sito delle Entrate, il documento datato 12 luglio 2010 che reca le risposte alle domande piu' frequenti inviate dai contribuenti in merito ai rimborsi Iva Ue.

Tra le 43 risposte fornite alcune sono di interesse generale. Si spiega, ad esempio, che:

- i soggetti che hanno una stabile organizzazione in Italia, gli identificati diretti, e coloro che usufruiscono del rappresentante fiscale non possono richiedere il rimborso secondo le nuove modalita' telematiche dell’articolo 38 bis2 del D.P.R. del 633/1972 (Esecuzione dei rimborsi a soggetti non residenti stabiliti in un altro Stato membro della Comunita') introdotto dal Decreto legislativo 18/2010, ma dovranno procedere con le modalita' ex articolo 38 bis dello stesso decreto;

- le istanze scartate che vengono ritrasmesse oltre i termini di scadenza sono comunque considerate tardive, dunque, se l’istanza e' scartata in prossimita' della scadenza (30 settembre dell’anno solare successivo), non e' possibile ritrasmetterla salvaguardandone la tempestivita' nei 5 giorni successivi alla ricevuta di scarto;

- se l’utente si accorgesse di aver dimenticato di inserire delle fatture deve presentare una nuova richiesta di rimborso, necessariamente annuale, entro il 30 settembre dell’anno solare successivo al periodo di riferimento, dunque, non e' possibile presentare una seconda istanza;

- a seguito dell’invio della richiesta all’Agenzia l’utente otterra' quattro ricevute (di ricevimento dell’istanza da parte dell’Agenzia, di accettazione dell’istanza dallo stato di stabilimento, di ricevimento previo controllo dallo Stato competente per il rimborso, della decisione presa in merito alla richiesta dallo Stato competente per il rimborso).

Per le altre risposte si rinvia al documento integrale.
Fonte: http://www.agenziaentrate.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report