Lunedì 21 febbraio 2011

Le regole sulla compensazione orizzontale in vista del 16 marzo

a cura di: eDotto S.r.l.
Il saldo Iva del prossimo 16 marzo 2011 segnerà il debutto delle nuove regole sulle compensazioni. Il decreto attuativo è stato pubblicato in “Gazzetta” lo scorso venerdì 18 febbraio 2011.

In sostanza, al contribuente è concessa la compensazione orizzontale se, tramite compensazione, prima estingue le cartelle esattoriali scadute. Più precisamente, è previsto che la compensazione dei crediti relativi alle imposte erariali è vietata fino a concorrenza dell'importo dei debiti, di ammontare superiore a 1.500 euro, iscritti a ruolo per imposte erariali e relativi accessori, e per i quali è scaduto il termine di pagamento.

Per conoscere l’esatto importo delle somme dovute, il contribuente potrà recarsi direttamente dall’agente della riscossione che, previa stipula di una convenzione con le Entrate, potrà eventualmente trasmettere con Entratel l’F24 per conto del contribuente. Effettuato il pagamento dei debiti che bloccano la compensazione, il contribuente può procedere a compensare le imposte.

È permessa anche la compensazione parziale dei ruoli scaduti sopra i 1.500 euro: il contribuente può ridurre il debito fino a portarlo sotto la soglia citata per sbloccare la compensazione. In tal caso il contribuente dovrà comunicare all’agente delle riscossione le posizioni debitorie che intende estinguere.
Fonte: http://rassegnastampa.mef.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report