Giovedì 3 dicembre 2009

Le operazioni complesse da San Marino sono da perfezionare entro il 30 giugno 2010

a cura di: eDotto S.r.l.
Il perfezionamento delle operazioni di rimpatrio (sola modalita' consentita) per le attivita' detenute nella Repubblica di San Marino in presenza cause ostative dovra' avvenire entro il 30 giugno 2010, non giustificandosi l’ulteriore prolungamento alla data del 31dicembre 2010.

A chiarirlo e' l’agenzia delle Entrate, con la circolare 52 del 2 dicembre 2009, a seguito della richiesta, proprio da parte di San Marino, di consentire il perfezionamento delle operazioni di emersione entro il 30 giugno 2010, data entro la quale la suddetta Repubblica ritiene che le operazioni di rimpatrio potranno essere concluse.

A muovere la richiesta di slittamento dei termini le peculiarita' dell’ordinamento giuridico sammarinese in materia di sistemi di pagamento, strumenti finanziari e servizi di investimento, che stanno creando difficolta' gestionali e operative all’esecuzione del rimpatrio entro il termine del 15 dicembre 2009.

E' da evidenziare che rispetto alla circolare 50/E/2009, in cui la data di perfezionamento delle operazioni complesse e' al 31 dicembre 2010, la circolare in oggetto tiene conto della data, indicata nella richiesta, utile alla rimozione delle cause oggettive non dipendenti dalla volonta' dell’interessato (ritenute idonee ad essere annoverate tra le cause ostative). Pertanto, non sarebbe giustificato l’ulteriore prolungamento della scadenza.

Se, nel tempo guadagnato, venisse raggiunto l’accordo contro le doppie imposizioni con l’Italia lo scudo dalla Repubblica di San Marino acquisirebbe la chance della regolarizzazione.
Fonte: http://www.agenziaentrate.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS