Mercoledì 21 aprile 2010

Le nuove sulla nomina del collegio sindacale nelle Srl. Chiarimenti del Cndcec

a cura di: eDotto S.r.l.
Il decreto legislativo n. 39/2010, di attuazione della direttiva comunitaria in materia di revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati, ha apportato alcune significative modifiche circa gli obblighi del collegio sindacale per le societa' a responsabilita' limitata, entrate in vigore a partire dallo scorso 7 aprile. Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, con la circolare n. 17/2010, illustra le novita' che devono trovare immediata applicazione, vista la mancanza di chiarezza sui nuovi vincoli imposti dal legislatore. E' il caso delle assemblee gia' convocate alla data di entrata in vigore del Decreto legislativo 39/2010, per l’iter di approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2009, con tutte le difficolta' connesse alla ridefinizione del processo di formazione della volonta' assembleare nel caso in cui risultino verificate alcune delle nuove condizioni imposte dal legislatore come, ad esempio, quelle che rendono obbligatoria nelle Srl la nomina del collegio sindacale. Altro aspetto analizzato e', poi, quello riguardante la modalita' di conferimento degli incarichi di revisione legale. Riguardo all’obbligo di nomina del collegio sindacale nelle Srl, la circolare si sofferma su alcuni punti critici che meritano di essere approfonditi. In primo luogo, il fatto che l’obbligo sorga con l’approvazione del bilancio nel quale sono superati i limiti previsti dall’aritcolo 2435-bis del Codice civile e ancora – secondo le indicazioni del nuovo articolo 2477 c.c. – quando la societa' e' tenuta alla redazione del bilancio consolidato e controlla una societa' obbligata alla revisione legale dei conti. Il testo del decreto legislativo afferma che l’assemblea che approva il bilancio in cui vengono superati i limiti indicati deve provvedere entro 30 giorni alla nomina del collegio sindacale. Nel caso non vi provveda, interverra' il tribunale che procedera' alla nomina sulla base della richiesta espressa da qualunque soggetto interessato. Nelle Srl gia' dotate di collegio sindacale, che in base alle nuove definizioni vengono considerate “enti di interesse pubblico”, la revisione non puo' essere esercitata direttamente dal collegio sindacale, ma si richiede l’intervento di una societa' di revisione. Sara' lo stesso collegio a presentare all’assemblea una proposta per il conferimento dell’incarico di revisore, che pero' potra' essere disattesa dai soci, i quali potranno deliberare in sua conformita' oppure respingerla. In tal caso, il collegio sindacale dovra' formulare una nuova proposta. Il corrispettivo da assegnare al revisore dovra' essere indicato in nota integrativa. Tale obbligo scatta per i bilanci redatti dopo il 7 aprile. Per quelli precedenti, l’informativa potra' essere data dall’organo amministrativo nel corso dell’assemblea gia' indetta.
Fonte: http://www.cndcec.it

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS