Lunedì 19 aprile 2010

Le misure a sostegno dell’occupazione previste dalla Finanziaria 2010 sono in attesa dei decreti attuativi

a cura di: eDotto S.r.l.
La Finanziaria 2010 (Legge n. 191/2009) ha previsto una serie di incentivi per la ricollocazione sul mercato del lavoro di quanti erano stati espulsi dal ciclo lavorativo a causa della crisi economico/finanziaria degli ultimi due anni. Le agevolazioni, che combinano incentivi diversi a seconda dei soggetti interessati non sono pero' ancora partire, a causa della mancanza dei provvedimenti attuativi da parte del ministero del Lavoro. Le norme sono contenute nei commi 134, 135 e 151 dell’articolo 2 della Manovra finanziaria per il 2010. I regolamenti utili ad attivare le suddette norme non sono appunto ancora operativi, con grande disagio per i lavoratori che non possono accedere agli incentivi di natura finanziaria messi a loro disposizione dalla Legge e che, in molti casi, valgono solo per l’anno in corso. In concreto tre sono le misure che si riferiscono a soggetti diversi e che hanno come fine il sostegno all’occupazione: - agevolazione contributiva riconosciuta ai datori di lavoro che assumono ultracinquantenni, percettori dell’indennita' di disoccupazione non agricola con requisiti normali; - agevolazione per i datori di lavoro che assumono soggetti con almeno 35 anni di anzianita' contributiva, iscritti alle liste di mobilita' o di disoccupazione (vale il prolungamento della durata della riduzione contributiva prevista per i lavoratori assunti dalle liste di mobilita'); - agevolazione per i datori di lavoro che, senza esservi tenuti, assumono a tempo pieno e indeterminato i lavoratori destinatari dell’indennita' di disoccupazione ordinaria con requisiti normali o destinatari dell’indennita' di disoccupazione speciale edile. Tutte e tre le misure sono cosiddette “a tempo”. Valgono, cioe', solo per 2010 e in alcuni casi, come per esempio nella terza ipotesi, hanno anche un limite di spesa (12 milioni di euro) e sono subordinate alla condizione che l’assunzione non deve derivare da un obbligo legale ne' contrattuale. E', inoltre, da ricordare che tutte le assunzioni agevolate sono, poi, subordinate anche al rispetto di altri vincoli da parte dell’azienda. Il piu' importante e' quello concernente il possesso del Durc e la sua regolare tenuta. Cioe', l’azienda per potere godere di qualsiasi beneficio contributivo dovra' essere in regola con il Durc e dovra' aver presentato alla direzione provinciale del Lavoro un’autocertificazione che attesti l’assenza di provvedimenti amministrativi o giurisdizionali definitivi, imposti per illeciti penali o amministrativi connessi alla tutela delle condizioni di lavoro secondo le norme di legge.
Fonte: http://www.consulentidellavoro.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS