Martedì 23 marzo 2010

Le liberta' del professionista comunitario

a cura di: eDotto S.r.l.
Con l'ok definitivo del Consiglio dei ministri al decreto di recepimento della Direttiva servizi, ex  Direttiva Bolkestein 2006/123, vengono introdotte, per i professionisti, importanti novita' relativamente a settori generali come gli studi multidisciplinari, la pubblicita', l'assicurazione professionale.

Il principio ispiratore del decreto, in linea con la Direttiva comunitaria, e' quello della liberta' dei prestatori, con restrizioni in casi eccezionali. Liberta', quindi, di costituire studi multidisciplinari, salvo nei casi in cui, per le professioni regolamentate, non sia necessario stabilire alcuni limiti a tutela del rispetto delle norme di deontologia di ogni professione. Liberta' anche nelle comunicazioni commerciali; possibile, comunque, anche qualche restrizione per le professioni regolamentate in presenza di motivi imperativi di interesse generale e se funzionali a garantire principi di non discriminazione e proporzionalita'. Liberta' anche sulla disciplina dei codici deontologici i quali, tuttavia, dovranno uniformarsi al diritto comunitario. Per quel che riguarda l'assicurazione professionale valgono, infine, le norme dello Stato di destinazione salvo alcune attenuazioni.

Altra interessante misura e' la previsione del principio del divieto di discriminazione a rovescio: al professionista non possono essere richiesti requisiti o procedure piu' stringenti rispetto a quelle cui e' sottoposto un cittadino comunitario che, in nome della libera circolazione, esercita, nel nostro Paese, beneficiando delle regole meno vincolanti dello Stato di origine.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, p. 39 - Deregulation vigilata dagli Albi - Castellaneta
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS