Martedì 4 settembre 2001

LE FATTURE REGISTRATE IN RITARDO NON FANNO PERDERE LA DETRAZIONE

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La registrazione della fattura tardivamente ricevuta consente al cessionario di detrarre l’Iva che gli è stata addebitata in rivalsa, anche se non ha provveduto alla regolarizzazione entro i quattro mesi dall’operazione (articolo 41 della legge Iva). È questo il principio affermato da due recenti sentenze della Sezione tributaria della Cassazione: la 8656/2001 e la 10656/2001. La Corte ritiene infatti applicabili nei confronti del cessionario la sanzione specificamente prevista per la mancata regolarizzazione, ma senza che si possa aggiungere un’altra "punizione" corrispondente al divieto di detrazione.
Fonte: Il Sole24ore
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS