Circolari per Professionisti - Clicca per maggiori informnazioni!
Venerdì 1 febbraio 2013

Le Entrate su dichiarazione Imu e agricoltori minimi

a cura di: eDotto S.r.l.
In occasione di Telefisco, l'Agenzia delle entrate ha fornito alcune indicazioni utili per adempiere alla denuncia Imu, da effettuare entro il 4 febbraio 2013. Ulteriore notizia riguarda gli agricoltori “minimi”.

In materia di Imu è stato chiarito che:

- per i fabbricati d'impresa di categoria catastale "D", privi di rendita, interamente posseduti da imprese, qualora il comune abbia deciso la riduzione di aliquota (fino allo 0,4%) va sempre presentata la dichiarazione Imu sebbene nel 2013 tali riduzioni non siano più valide;

- per gli immobili in leasing (da distinguere da quelli concessi in affitto), in presenza di avvenute modificazioni rispetto a quanto dichiarato ai fini Ici, vige l'obbligo dichiarativo Imu in capo al locatario;

- va presentata la dichiarazione Imu da parte del cittadino italiano non residente qualora il Comune in cui insiste l'abitazione ha deliberato le agevolazioni riferite alla prima casa, se non locata, posseduta in Italia.

Relativamente ai produttori agricoli “marginali”, è stato affermato che costoro non sono obbligati alla compilazione dell'elenco clienti/fornitori per l'anno d'imposta 2012. L'adempimento avrà effetto per le operazioni effettuate dal 1° gennaio 2013.

I produttori agricoli minimi, con un volume d'affari non superiore a 7 mila euro, pur essendo dispensati da tutti gli obblighi Iva, ai fini del controllo di tracciabilità dei prodotti agricoli e alimentari in materia di sicurezza alimentare, sono comunque tenuti alla comunicazione annuale delle operazioni rilevanti ai fini Iva, ai sensi del D.L. n. 179/2012, convertito in L. n. 221/2012. Ora è stato chiarito che l'adempimento non tocca l'anno di imposta 2012.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali