Venerdì 8 gennaio 2010

Le circolari delle Entrate, quali indirizzi di prassi, non hanno valore di legge

a cura di: eDotto S.r.l.
Con l’ordinanza n. 35 del 5 gennaio 2010, la Cassazione ribadisce che la violazione delle circolari dell’agenzia delle Entrate, che costituiscono indirizzi di prassi e non hanno valore di legge, non puo' essere presa a motivo di ricorso per vizio procedimentale. Come non sono vincolanti per il contribuente, cosi' non possono essere impugnate dinanzi al giudice: le circolari ministeriali sono atti unilaterali che non contengono norme di diritto e non hanno poteri discrezionali nella determinazione delle imposte dovute. Il vizio che si puo' eccepire e' solo di motivazione (violazione dei canoni legali di ermeneutica contrattuale), poiche' e' applicabile agli atti unilaterali.

Altro dubbio risolto nella sentenza riguarda le sanzioni amministrative per illeciti tributari con riferimento al concorso di violazioni e della continuazione. Si spiega che e' costituita dalla ammenda base nella misura minima prevista per la sanzione piu' grave con l’aumento di un quarto.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 21 – Le circolari dell’Agenzia non fanno legge – Piagnerelli
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS