Giovedì 31 luglio 2008

LA PERMUTA FRENA I BONUS DELLA PROPRIETA' CONTADINA

a cura di: eDotto S.r.l.
Con le risoluzioni 324 e 325 del 30 luglio 2008 (che riguardano una un coltivatore diretto e l’altra un imprenditore agricolo professionale) l’agenzia delle Entrate interviene a spiegare che anche la permuta del terreno acquistato con i benefici fiscali della piccola proprietà contadina – Ppc – prima che siano passati 5 anni dall’acquisto implica la perdita dell’agevolazione. Non rileva il fatto che la permuta sia posta in essere per l’accorpamento e la ricomposizione fondiaria del terreno. Il parere dell’Agenzia muove dal principio, espresso dalla Corte di cassazione nelle sentenze 2042/1981 e 8369/2006, che fa rientrare nella nozione di alienazione qualsiasi trasferimento volontario della proprietà, indipendentemente dalla causa giuridica che lo determina. Nelle risoluzioni, inoltre, si precisa che tale decadenza dai benefici riguarda solo il terreno ceduto e non anche il terreno acquisito in permuta: questa modalità di acquisto è prevista, infatti, tra le operazioni agevolate dalla legge 604/54.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 25 – La permuta frena i bonus della proprietà contadina – Tosoni
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS