Martedì 14 giugno 2011

La grande azienda in crisi risana con dichiarazione ordinaria

a cura di: eDotto S.r.l.
L’amministrazione straordinaria di una “grande impresa in crisi” può avere due scopi: il risanamento dell’attività o l’apertura della fase liquidatoria con la cessione dei beni.

Con la risoluzione n. 64 del 13 giugno 2011, l’agenzia delle Entrate risponde ad un interpello proprio sulla procedura straordinaria delle imprese in crisi.

Si spiega quanto segue.

In caso di liquidazione dell’impresa, il liquidatore deve presentare la dichiarazione, ai fini Ires e Irap, relativa al periodo compreso tra l’inizio del periodo d’imposta e la data di messa in liquidazione. Infine, provvederà alla dichiarazione relativa alla chiusura della liquidazione stessa.

In caso di procedura di risanamento della società, in prosecuzione dell’attività d’impresa, la dichiarazione dei redditi dovrà seguire le ordinarie modalità. Dunque, l’amministratore non è tenuto a presentare alcuna dichiarazione per il periodo d’imposta antecedente all’ammissione alla procedura.

Tali regole valgono anche per l’Iva.
Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS