Venerdì 21 marzo 2008

LA FUSIONE FERMA IL CONSOLIDATO

a cura di: eDotto S.r.l.
Le operazioni straordinarie effettuate da società che hanno optato per il regime del consolidato provocano effetti differenti sulla prosecuzione del regime di tassazione (indicato nel decreto ministeriale 9 giugno 2004). La risoluzione dell’Agenzia fiscale numero 103, pubblicata ieri, chiarisce a una società consolidante - la quale ha incorporato due controllate che non avevano optato per il consolidato e ha chiesto l’autorizzazione a continuare nella tassazione di gruppo originariamente avviata, neutralizzando gli effetti della incorporazione – che l’istanza per la prosecuzione della fiscal unit è richiesta (dall’articolo 124, comma 5, del Tuir) solo in ipotesi di fusione propria della consolidante (estinzione) o incorporazione di questa in altra società estranea al gruppo, perciò fuori dal consolidato. Se, come nel caso sottoposto al Fisco, la consolidante è essa stessa incorporante di società terze (mantenendo così l’esistenza giuridica in seguito all’operazione), il consolidato permane senza che sia necessario alcun interpello preventivo.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 35 – La fusione ferma il consolidato - Gaiani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web