Mercoledì 11 marzo 2015

La compensazione del credito IVA del 2014 nel 2015: la procedura operativa per il professionista asseveratore

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
I contribuenti che intendono utilizzare in compensazione il credito iva risultante dalla dichiarazione IVA 2015 relativa al 2014, per importo superiore ai 15.000 euro, devono far apporre da un soggetto autorizzato il "visto di conformita'" alla predetta dichiarazione dalla quale risulta il credito (per le s.r.l. o s.p.a. il visto di conformita' puo' essere apposto dal soggetto incaricato del controllo contabile).

Abbiamo pubblicato un memorandum (corredato da allegati e fac simile) che esamina gli adempimenti a carico dei professionisti, illustrati nel paragrafo 2 della Circolare 57/e del 23 dicembre 2009.

Questi i temi affrontati:
  • limite delle compensazioni
  • prestazione da annotare nell'antiriciclaggio
  • modalita' di rinnovo dell'autorizzazione da parte del professionista
  • fac simile documenti da produrre
  • modalita' di inoltro etc.
  • nei confronti di quali clienti si puo' rilasciare il visto
  • controlli da effettuare e check list
  • tabella modalita' di compensazione a seconda degli importi
  • tabella presentazione f24
  • residuo credito del 2014
  • facsimile circolare ai clienti
  • estratto istruzioni alla dich. IVA
  • circolari Agenzia Entrate

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS