Mercoledì 27 maggio 2009

L’Irap “grazia” le spese per il personale

a cura di: eDotto S.r.l.
Le novita' introdotte dalla Finanziaria 2008 sul calcolo dell’Irap sono illustrate dall’agenzia delle Entrate con la circolare n. 27 del 26 maggio 2009. Il primo importante chiarimento e' che continuano ad essere deducibili dall’imponibile le spese per l’acquisto di beni e servizi da destinare al personale per l’attivita' lavorativa (non deve trattarsi di elementi di natura retributiva), come indumenti da lavoro, trasporto, mensa, corsi di aggiornamento. Sul punto si spiega che l’abolizione della norma che stabiliva la deducibilita' delle somme erogate a terzi per l’acquisto di beni e servizi destinati alla generalita' o a categorie di dipendenti e dei rimborsi analitici di costi per trasferte e' finalizzata solo alla semplificazione delle disposizioni. In merito ai rimborsi spese per le trasferte, e' ammessa la deduzione integrale per quelli a pie' di lista, mentre non sono deducibili le indennita' di qualunque tipo. E ancora, si precisa che: - per l’imponibile rilevano plusvalenze e minusvalenze che derivano da cessioni di beni strumentali anche se iscritte nell’area E del conto economico, poiche' indirettamente correlate a componenti negativi dedotti dalla base imponibile in periodi d’imposta precedenti (ammortamento), mentre non rilevano quelle da cessione d’azienda e da valutazione; - le eventuali quote di ammortamento non dedotte fino al 2007, poiche' eccedenti i coefficienti tabellari, possono essere portate in deduzione al termine dell’ammortamento civilistico; - alle banche e' permessa la deduzione integrale delle quote di ammortamento di marchi e avviamento calcolate nei limiti di un diciottesimo, dunque la deducibilita' non e' limitata al 90%.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 32 - L’Irap “grazia” le spese per il personale - Gaiani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS