Mercoledì 4 settembre 2002

L'AVVISO DI ACCERTAMENTO IN VIAGGIO SENZA LE PROVE

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Corte di Cassazione, Sezione tributaria, con la sentenza 12394 del 22 agosto 2002 ha confermato un orientamento ormai consolidato relativamente all’interpretazione dell’art. 42 del dpr 600/73. Nell’avviso di accertamento l’amministrazione non è tenuta a includere alcuna notizia delle prove poste a fondamento e verifica dei fatti e non deve riportarne, sia pure sinteticamente, il contenuto. Il contenuto minimo, sotto pena di nullità è costituito dall'indicazione dell'imponibile, dell'aliquota applicata e dell'imposta liquidata. Lo stesso avviso deve pure riportare l'indicazione delle norme giustificative dell'operato dell'ufficio e, solo con riferimento all'ipotesi della rettifica operata con metodo induttivo o sintetico, deve esserci anche la specificazione degli elementi di fatto valutati. Si conferma dunque la netta separazione tra esposizione della motivazione (obbligatoriamente presente nell’avviso) dall’esposizione delle prove (da esporre in sede di eventuale contenzioso processuale). (Fonte: ItaliaOggi)
Fonte: ItaliaOggi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report