Martedì 27 aprile 2010

L’articolo 6 del decreto Irap non fa riferimento ai principi contabili e vale per tutte le banche e le societa' equipollenti

a cura di: eDotto S.r.l.
L’agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 33 del 26 aprile 2010, interviene a chiarire che, ai fini della determinazione della base imponibile Irap, i soggetti che svolgono attivita' finanziaria e creditizia non obbligati a redigere il bilancio sulla base degli schemi adottati dopo l’introduzione degli Ias dalla Banca d’Italia - provvedimenti 22 dicembre 2005 e 14 febbraio 2006 – devono riclassificare il proprio bilancio per calcolare il valore della produzione, nel rispetto di quanto disposto dal decreto Irap, ossia ex articolo 6 del Decreto 446/1997.

Pertanto, a prescindere dalla modalita' di redazione del bilancio, i soggetti che esercitano un'attivita' riconducibile a quella svolta dalle finanziarie dovranno calcolare l'imponibile Irap sommando al margine d’intermediazione ridotto del 50% dei dividendi, gli ammortamenti dei beni materiali e immateriali ad uso funzionale per un importo pari al 90%, altre spese amministrative per un importo pari al 90% e operando le variazioni stabilite dallo stesso decreto legislativo n. 446 del 1997, per i soggetti di cui al comma 1 dell’art. 6.
Fonte: http://www.agenziaentrate.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS