Lunedì 19 dicembre 2005

L'ACQUISTO DI IMMOBILE TASSATO SUL VALORE CATASTALE

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Un provvedimento atteso da decenni, che porterà una ventata di trasparenza nel mercato immobiliare e consentirà al Catasto di svolgere assai più agevolmente l'elaborazione delle tariffe d'estimo. Con la Finanziaria per il 2006 è stato finalmente introdotto il principio in base al quale potranno esser diversi il valore da dichiarare nel rogito e quello su cui applicare le imposte sulla compravendita. Fino a oggi la regola ufficiale, e mai seguita, era quella di indicare come base su cui applicare le imposte di registro, ipotecaria e catastale il prezzo dichiarato nell'atto o il valore venale del bene, se maggiore del prezzo. Di fatto, oggi quasi tutti dichiaravano il valore catastale, cioè il prodotto che si ottiene moltiplicando la rendita catastale per i coefficienti di aggiornamento, così sui rogiti appariva sempre un prezzo fittizio.
Fonte: Il Sole 24 Ore - 19 dicembre 2005 - Angelo Busani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report