Leasing 2015 - semplifica e organizza il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Venerdì 5 giugno 2009

L’abuso del diritto al nodo delle sanzioni

a cura di: eDotto S.r.l.
Il dibattito sull’abuso di diritto continua ad alimentare le varie proposte parlamentari, con lo scopo di arginare il contenzioso sull’argomento. Ieri, a Roma, si e' tenuto un confronto dal titolo “L’abuso del diritto nell’ordinamento tributario”, in cui sono emerse diverse sfumature sugli aspetti di un possibile intervento legislativo. Ma cio' che piu' fa discutere e' l’applicabilita' delle sanzioni, tanto da far sorgere due posizioni contrastanti a tal riguardo: da una parte, infatti, si schierano tutti coloro che vorrebbero limitare gli effetti al solo fine del recupero dell’imponibile, dall’altra chi ritiene necessario prevedere un’opzione aggiuntiva. Riguardo il primo schieramento, e' da segnalare la proposta presentata da Maurizio Leo (Pdl), che concerne una modifica all’articolo 37-bis del Dpr 600/73, che contiene le disposizioni per contrastare l’elusione fiscale. La proposta verra' presentata alla riapertura dei lavori parlamentari e riguarda, in primo luogo, l’inapplicabilita' di qualunque sanzione amministrativa o penale; garanzie per il contribuente e impossibilita' dell’applicazione d’ufficio da parte del giudice. Sempre in tema di sanzioni, altri hanno ritenuto che sarebbe giusto non toglierle, ma intervenire escludendo quelle penali. Attilio Befera, direttore dell’agenzia delle Entrate, ritiene sia giusto ragionare su una norma che preveda la sanzionabilita' dell’abuso anche se non a carattere penale. L’onere della prova spetta all’Amministrazione finanziaria perche' e' insito nell’attivita' di accertamento. Il contribuente, dal canto suo, deve avere invece la possibilita' di portare delle controdeduzioni.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 32 – L’abuso del diritto al nodo delle sanzioni – Meazza – Parente
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web