Martedì 17 settembre 2013

Iva indebita, il parere del Fisco non è un titolo per il rimborso

a cura di: FiscoOggi
La risposta dell'Amministrazione finanziaria a un interpello, contenente indicazioni diverse da un precedente orientamento, non configura un "presupposto per la restituzione".
La risposta all'interpello del contribuente, da parte dell'Amministrazione finanziaria (articolo 11, legge 212/2000), e la circostanza che il contribuente si sia conformato alle indicazioni della stessa Amministrazione (articolo 10 della stessa legge), non valgono a integrare un titolo per la restituzione dell'Iva versata indebitamente, autonomo e ulteriore rispetto a quello legale, fondato sulla previsione dell'articolo 2, comma 3, lettera d), del Dpr 633/1972.
È questo il rilevante principio di diritto statuito dalla sentenza n. 20526 del 6 settembre, emessa dalla Corte di cassazione.

In sede di interpello, l'ufficio aveva risposto al contribuente ritenendo assoggettabile a Iva una cessione di campioni gratuiti di modico valore. La risposta era stata fornita il 3 agosto 2000 e poi confermata il 2 marzo 2001. A tale risposta il contribuente si era adeguato, provvedendo al relativo versamento.
Con successiva risoluzione (n. 83/2003), l'Amministrazione finanziaria aveva cambiato orientamento ritenendo non assoggettabile a Iva la cessione ai sensi dell'articolo 2, comma 3, lettera d), del Dpr 633/1972.
Di conseguenza, il contribuente aveva presentato una nuova istanza di interpello, in risposta alla quale l'ufficio aveva confermato la risoluzione n. 83/2003. La risposta all'interpello era stata fornita l'8 novembre 2004.


Fonte: http://www.nuovofiscooggi.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS