Mercoledì 17 marzo 2010

Istanze di interpello disapplicativo delle disposizioni antielusive entro il giorno 18 marzo

a cura di: eDotto S.r.l.
La norma sulle societa' di comodo dispone che il contribuente “puo' richiedere” la disapplicazione delle disposizioni antielusive tramite presentazione di un interpello. Si tratta di una facolta' e non di un obbligo, che non preclude la possibilita' al contribuente di fare ricorso contro l’eventuale accertamento. Chi, invece, volesse presentare l’interpello disapplicativo della normativa sulle societa' di comodo ha delle scadenze da rispettare. Entro il giorno 18 marzo, infatti, deve essere presentato l’interpello se si vuole aver una risposta entro il giorno 16 giugno, che coincide con la scadenza del pagamento delle imposte di Unico 2010. Chi ha gia' deciso di pagare le imposte con la maggiorazione dello 0,40%, entro il 6 luglio 2010, ha tempo fino al giorno 17 aprile prossimo per presentare l’interpello. In caso di mancato invio dell’istanza oppure di un suo rigetto da parte dell’agenzia delle Entrate, le societa' di comodo sono obbligate ad adeguarsi agli imponibili minimi di Ires/Irpef calcolati nel rigo RS20, se si tratta di societa' di persone, o nel rigo RF83, nel caso di societa' di capitali, del modello UNICO 2010.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 35 – Istanze al fotofinish sulle non operative – De Stefani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali