Giovedì 6 febbraio 2003

ISTANZA DI DEFINIZIONE AGEVOLATA AI FINI DELLE IMPOSTE INDIRETTE

a cura di: Studio Meli S.r.l.
L’Agenzia delle Entrate ha diffuso un Fac-simile istanza di condono per la definizione agevolata degli atti sottoposti all’imposizione indiretta. Il fac-simile (la cui forma non è strettamente vincolante, purché contenga i dati necessari) tiene conto dei chiarimenti forniti al riguardo dalla circolare n. 3/E del 15 gennaio 2003. Possono presentare l’istanza i contribuenti che, prima dell’1 gennaio 2003, non hanno ricevuto avviso di rettifica e liquidazione della maggior imposta, né l’invito al contraddittorio ed intendono definire i valori soggetti a valutazione con un incremento del 25%. L’istanza va presentata all’ufficio delle Entrate competente, in carta semplice; può anche essere spedita in plico senza busta, raccomandato, con avviso di ricevimento (C.M. 3/E 2003 del 15 gennaio 2003, punto 6.2). Sulla base delle istruzioni dell'Agenzia delle Entrate, abbiamo realizzato un modello in formato Word (con compilazione guidata (clicca QUI per accedere).
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS