Venerdì 14 gennaio 2011

Inail, i 60 milioni per la sicurezza esauriti in pochi minuti. Troppi i disagi per gli interessati

a cura di: eDotto S.r.l.
Le troppe domande arrivate tutte insieme al portale Inail da parte delle imprese che volevano ottenere aiuti per migliorare la propria sicurezza sul lavoro hanno creato tensioni e disservizi.

Le testimonianze dei soggetti interessati, soprattutto degli intermediati, hanno raccontato di una vera e propria impossibilità non solo ad inviare la domanda, ma anche ad accedere al portale. I Consulenti del lavoro che hanno potuto partecipare al click day Inail del 13 gennaio sono stati solo il 2%, secondo quanto emerge da un sondaggio effettuato dalla Fondazione studi Consulenti del lavoro su di un campione rappresentativo dei 28.300 iscritti.

Risolti i disguidi tecnici - nel primissimo pomeriggio - l’accesso al sito è apparso del tutto inutile per gli interessati, dato che i 60 milioni di euro stanziati per finanziare i progetti sulla sicurezza aziendale erano stati già tutti assegnati.

Secondo l’Inail si è trattato di un disguido di Internet che ha riguardato tutti e non ha generato alcun favoritismo. I soli numeri (60 milioni offerti contro i 778 milioni di euro richiesti) evidenziano la disparità tra offerta e domanda che, già da sola, fa comprendere la portata dell'interesse suscitato dall'iniziativa.

Per gli intermediari si è trattato, invece, di un vero incubo che a detta degli stessi Consulenti del lavoro meriterebbe di far annullare l’intera operazione per “riproporla quando sarà possibile mettere tutti gli aventi diritto nelle medesime condizioni”.

Dall’Istituto per la sicurezza, intanto, fanno sapere che per il 2011 sono stati stanziati altri 180 milioni di euro che verranno ripartiti in due click day, probabilmente nei mesi di aprile ed ottobre.
Fonte: http://www.inail.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali