Giovedì 30 gennaio 2014

In vigore la Voluntary disclosure

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Il Decreto Legge 28 gennaio 2014 n. 4, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 29 gennaio 2014 n. 23, e titolato "Disposizioni urgenti in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all'estero, nonché altre disposizioni urgenti in materia tributaria e contributiva e di rinvio di termini relativi ad adempimenti tributari" disciplina una procedura volontaria di auto accertamento riguardante tutte le attività detenute all’estero (la voluntary disclosure).
La procedura è riservata ai contribuenti che non abbiano già in corso attività ispettive sugli investimenti esteri.

Chi si avvarrà della voluntary disclosure beneficerà di sconti penali: sarà esclusa la punibilità per infedele e omessa dichiarazione e le pene previste in caso di frode fiscale saranno ridotte alla metà.
Per aderire alla voluntary disclosure il contribuente dovrà, entro il 30 settembre 2015:

  • indicare spontaneamente all'Amministrazione Finanziaria (tramite apposito modello ancora da emanare) tutti gli investimenti e tutte le attività di natura finanziaria costituiti o detenuti all'estero;
  • produrre la documentazione necessaria comprovante l'esistenza di redditi che hanno dato luogo agli investimenti esteri;
  • versare, in un'unica soluzione, tutte le imposte dovute.

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS