Giovedì 20 giugno 2013

Il via libera del CdM alle semplificazioni

a cura di: eDotto S.r.l.
Il Consiglio dei Ministri, con il comunicato stampa n. 10 del 19 giugno 2013, rende conto di quanto contenuto nel Ddl semplificazioni approvato, ossia delle misure di semplificazione a costo zero per la sburocratizzazione dell’amministrazione, avviata con il decreto del “Fare”.

Oltre all’ormai nota introduzione del Tutor per le imprese - una sorta di “guida” utile a informare le aziende su normative ad hoc che si possono applicare, su adempimenti necessari per l’esercizio dell’attività produttiva e sull’osservanza delle migliori prassi amministrative e delle disposizioni in materia di semplificazione - si segnalano interventi su:

- lavori in casa, si rende più semplice la realizzazione di varianti ai permessi di costruire, che non costituiscono variazioni essenziali, assoggettandoli alla Scia;

- successioni, con il tetto elevato a 75.000 euro per l’esonero dalla dichiarazione dei beneficiari se si tratta di coniuge o parenti in linea retta e se l’eredità non comprende immobili o diritti reali immobiliari;

- interoperabilità tra le pubbliche amministrazioni per consentire lo scambio dei dati contenuti nelle diverse banche-dati;

- rimborsi, comprensivi di interessi, da parte dei concessionari della riscossione, che vedono i classici 60 giorni solo se la richiesta viene dal contribuente, mentre l’attesa scende a 20 se il rimborso viene erogato su comunicazione dell'ufficio finanziario che lo dispone;

- interessi, che diventano contestuali al rimborso dei crediti d’imposta e perdono l’adempimento della richiesta da parte dell’interessato;

- spese di rappresentanza, con l'aumento del limite del valore unitario degli omaggi, per cui è ammessa la detrazione Iva, a 50 euro;

- spese di vitto e alloggio dei professionisti sostenute direttamente dal committente, che non costituiranno compensi in natura per chi ne usufruisce.
Fonte: http://www.repubblica.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS