Martedì 25 gennaio 2011

Il post incontro Anci – Calderoli

a cura di: eDotto S.r.l.
Incontro fruttuoso quello tra il ministro Calderoli e l'Anci.

Il testo del Dlgs sul federalismo comunale sarà “aggiustato” per dare risposte concrete alle criticità sollevate dai sindaci. Il nuovo testo verrà presentato tra circa 2 giorni.

Il vicepresidente Anci, Napoli, ha commentato positivamente il colloquio “estremamente franco e concreto” ed ha spiegato che si attendono concretizzazioni circa “lo sblocco entro il 2011 dell'addizionale Irpef, il fondo perequativo e l'aliquota dello 0,74% sulla tassazione immobiliare”. In tal senso, lo sblocco dell’addizionale Irpef, ferma dal 2008, avverrà forse già dal 2011, in attesa di riformarla e accorparla più avanti alla compartecipazione al 2% che il decreto attuativo attribuisce ai Comuni. Il blocco ingiustamente premiava i municipi che avevano aumentato l’addizionale rispetto a chi non lo aveva fatto per non incrementare le tasse ai cittadini.

Introiti verranno anche dall’imposta di soggiorno, tra 0,50 e 5 euro al giorno nei capoluoghi e nelle città di interesse turistico, e dall’incremento dell’aliquota dell’Imu, per ora fissata allo 0,74%.

Il presidente della Commissione bicamerale per il federalismo, Enrico La Loggia, è convinto che il testo sarà migliore, anche se non si tratterà di un nuovo testo ma saranno introdotti “innesti puntuali a quello già presentato”, in considerazione delle richieste dell’Anci e di qualche emendamento dell’opposizione.

L’Anci, intanto, con una nota diffusa sul sito ha fissato una “Convocazione per mercoledì 26 gennaio a Roma”, presso la Sala Presidenza. L’unico punto all’ordine del giorno dell’Ufficio di Presidenza dell’Anci, le valutazioni sul confronto relativo allo schema di decreto legislativo in materia di Federalismo municipale e l’analisi della situazione finanziaria comunale e gli effetti della riduzione dei trasferimenti, anche alla luce dell'incontro tra l’Anci e il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli.

L’Associazione dei comuni, in ogni caso, aspetta una relazione tecnica, poiché si è già verificato per gli immobili ex rurali che i calcoli del Governo (al tempo guidato da Prodi) peccarono di eccessiva generosità, promettendo ai comuni un gettito che poi non si verificò e i giudici amministrativi chiesero di compensare.

Sul sito sono pubblicati gli emendamenti al decreto presentati dall'Anci.
Fonte: http://www3.lastampa.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS