Mercoledì 10 febbraio 2010

Il Milleproroghe e i troppi emendamenti

a cura di: eDotto S.r.l.
Ci sara' molto da decidere oggi, 10 febbraio 2010, nel passaggio del milleproroghe in Senato. Ai 68 emendamenti gia' approvati se ne aggiungeranno altri 700 con sub emendamenti da esaminare, tanto che e' probabile che il Governo porra' la fiducia anche perche' la scadenza prevista al 28 prossimo si avvicina e il decreto deve ancora passare al vaglio della Camera.

Tra le novita' che in questi giorni sono state descritte si segnala quanto segue.

Per un emendamento del Pdl, approvato in commissione affari costituzionali del Senato, sara' possibile per le societa' e gli enti di cui all'articolo 73 del Tuir e per le societa' di persone ed equiparate, procedere alla rivalutazione dei beni immobili posseduti in regime d'impresa. Le modalita' operative ed i costi sono quelli della precedente edizione del provvedimento, tuttavia la riapertura dei termini dovrebbe avere efficacia per i bilanci del 2011: “le diposizioni di cui all'articolo 15, commi da 16 a 23, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, si applicano per l'anno 2010. Il termine del 31 dicembre 2007, ivi previsto, si intende pertanto fissato al 31 dicembre 2010”. Dunque, tutto fa pensare che la rivalutazione debba essere eseguita nel bilancio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2010, cioe' nel bilancio del 2011, per vedere effetti di gettito nel 2012.

Un emendamento del Pd, approvato in commissione, prevede che entro il 15 giugno 2010 il ministero dell'Economia debba comunicare al Parlamento i risultati dello scudo fiscale. Ossia, il numero delle operazioni di rimpatrio (o di regolarizzazione) perfezionate alle date del 15 dicembre 2009, 28 febbraio 2010 e 30 aprile 2010 (distinte per classi d'importo), il numero dei soggetti coinvolti, l’indicazione dei paesi di provenienza delle richieste di rimpatrio, gli intermediari (con l'ammontare delle operazioni gestite da ognuno) e l'ammontare complessivo delle attivita' finanziarie e patrimoniali rimpatriate (distinte per rimpatrio fisico e rimpatrio giuridico) o regolarizzate.

Infine, con un emendamento approvato in commissione affari costituzionali, e' disposta la proroga per le agevolazioni per la piccola proprieta' contadina: per la compravendita di terreni agricoli e relative pertinenze fino al 31 dicembre 2010 e' concessa l'applicazione delle imposte di registro e ipotecaria nella misura fissa ed dell'imposta catastale nella misura dell'1%. Gli onorari dei notai per tali atti sono dimezzati.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 29 – Nuova rivalutazione ma nel 2011 - Mobili
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS