Mercoledì 5 maggio 2010

Il maxiemendamento al Dl incentivi chiede la fiducia alla Camera

a cura di: eDotto S.r.l.
Il decreto legge “incentivi”, a seguito degli aggiustamenti subiti durante i lavori delle Commissioni Finanze e Attivita' produttive della Camera, torna all’aula di Montecitorio per il voto di fiducia. Il Governo, dopo aver illustrato i 150 emendamenti ha espresso la sua trentunesima fiducia negli ultimi due anni ed ha rimesso la questione direttamente alla Camera. Il provvedimento, nel frattempo, ha ricevuto i ritocchi necessari anche dalla Commissione bilancio per il pieno rispetto delle coperture finanziarie. La fiducia sara' votata oggi, mercoledi' 5 maggio, ma probabilmente il voto finale si avra' nella giornata di giovedi' 6 maggio.  Il maxi-emendamento al decreto incentivi di cui si attende il via libera contiene alcune novita' per le famiglie, aziende e Fisco, mentre non lascia spazio ai nuovi interventi sulle polizze dormienti e sul salvataggio di Tributi Italia. Tra le principali modifiche apportate al Dl incentivi e introdotte dal maxiemendamento vi e' la chiusura agevolata del contenzioso tra Equitalia e il Fisco per le liti di durata superiore ai 10 anni. I contribuenti che hanno avuto la meglio sul Fisco, sia in primo che secondo grado, se arrivano davanti alla Corte di Cassazione o in Commissione tributaria centrale potranno risolvere le proprie pendenze con il pagamento di un importo pari al 5% della controversia. Previsto, inoltre, un periodo di “quarantena”, sempre di 10 anni, per gli amministratori delle societa' di riscossione degli enti locali ammesse all'amministrazione controllata decisa per le grandi imprese in crisi. Riguardo all’ente riscossore, si e' aggiunto che Equitalia non potra' iscrivere ipoteche per meno di 8 mila euro e, inoltre, che il titolo dell’avvenuto pagamento potra' essere opposto all’azione cautelare.
Fonte: http://www.corriere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS