Giovedì 7 agosto 2008

IL LAVORO SALTUARIO PUO' ESSERE SUBORDINATO

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di cassazione, con la sentenza n. 21031 del 1° agosto 2008, chiarisce che bastano pochi giorni di lavoro per far scattare l’obbligo di pagare i contributi previdenziali. La natura subordinata del rapporto di lavoro può essere riconosciuta anche in caso di prestazioni di carattere esecutivo e discontinuo. Uno dei casi esaminati dalla Corte trattava di un lavoratore che aveva prestato lavoro per soli 21 giorni in un anno. Anche se il rapporto di lavoro era saltuario e mancava qualsiasi vincolo del lavoratore tra una prestazione e l’altra è stato riconosciuto il rapporto subordinato e conseguentemente è stata confermata la sanzione per omissione contributiva applicata dall’Inps. Nella sentenza è ribadito, dunque, l’orientamento della Cassazione che individua il requisito della subordinazione nell’assoggettamento alle direttive datoriali sulle modalità di esecuzione della prestazione; mentre, non sono determinanti l’osservanza dell’orario, il rischio economico e la forma di retribuzione.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 29 – Il lavoro saltuario può essere subordinato – Pietrosanti
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS