Mercoledì 4 marzo 2009

IL CONTRIBUENTE NON PUO' IMPUGNARE GLI INTERPELLI

a cura di: eDotto S.r.l.
Ieri l’agenzia delle Entrate ha diffuso la circolare n. 7/2009 con cui spiega che la risposta dell’Amministrazione finanziaria a qualsiasi forma di interpello non può essere impugnata dal contribuente. La motivazione risiede nel fatto che tali risposte sono atti amministrativi non provvedimentali, ossia non sono vincolanti per il contribuente che non è obbligato a conformarvisi: si possono impugnare, infatti, solo gli atti che possono avere rilevanza di atti di natura impositiva. Lo stesso principio di non impugnabilità vale per le risposte agli interpelli disapplicativi ex articolo 37-bis, comma 8 del Dpr 600/73 anche se talvolta qualche Commissione tributaria di merito li ha erroneamente assimilati ad atti di diniego o di revoca di agevolazione.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 31 – Il contribuente non può impugnare gli interpelli – Deotto
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS