Venerdì 11 aprile 2008

IL CAF CONTROLLA I FAMILIARI A CARICO

a cura di: eDotto S.r.l.
I contribuenti impegnati con i 730/2008, consegneranno i modelli a Centri di assistenza fiscale o professionisti abilitati limitandosi a compilare i relativi quadri tenendo conto delle novità intervenute in tema di detrazioni. Spetta a chi presta loro assistenza fiscale controllare i dati dichiarati, correggere eventuali errori, omissioni, anomalie e calcolare le detrazioni da esibire nel prospetto di liquidazione che verrà consegnato all’assistito con la copia del modello. In ogni caso, le detrazioni per i figli, prescindendo dall’età o dalla convivenza, sono suddivise al 50 per cento tra i genitori non separati, a meno del loro preventivo accordo di attribuire l’intera detrazione a quello dei due che goda di un reddito più elevato o che abbia anche l’atro coniuge a carico. Annullamento del matrimonio o separazione (legale ed effettiva) portano la detrazione al 100 per cento a carico del genitore affidatario o al 50 per cento a carico di entrambi quando l’affidamento è congiunto. Se il figlio ha meno di tre anni, la detrazione teorica “base” di 800 euro sale a 900 limitatamente al numero dei mesi nei quali il figlio non ha raggiunto questa età.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 29 – Il Caf controlla i familiari a carico – De Vico
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS