Venerdì 24 giugno 2005

ICI, CON IL MODELLO F24 E' POSSIBILE COMPENSARE

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Entro il 30 giugno, i proprietari di immobili sono chiamati alla cassa per il primo o unico pagamento dell'Ici. Per chi salta la scadenza, si apre la via del ravvedimento breve, entro 30 giorni, con sanzioni del 3,75% più interessi del 2,5% annuo. Ma c'è anche il ravvedimento lungo, entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all'anno nel quale è stata commessa la violazione, con sanzioni del 6% e interessi del 2,5% annuo. Il versamento può essere agevolato dai Comuni o dai concessionari che inviano direttamente a casa del contribuente il modello per pagare. Se il modello non arriva, si può pagare usando, di regola, il modulo ordinario, distribuito da poste, concessionari della riscossione e banche convenzionate con i concessionari. L'Ici si può pagare anche tramite il servizio telematico gestito da Poste italiane. I comuni possono avere disposto nuove modalità di pagamento, anche aggiuntive e non sostitutive di quelle tradizionali. In alcuni comuni convenzionati con le Entrate è possibile pagare con il modello " F24 predeterminato", se il contribuente esegue il pagamento senza avvalersi della facoltà di compensare. Una possibilità già in vigore dal 2003 è l'F24 Ici con la possibilità di effettuare lo scambio "dare avere" tra tributi diversi.
Fonte: Il Sole 24 Ore - 24 giugno 2005 - Tonino Morina
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report