Venerdì 2 aprile 2010

I nodi al pettine di ComUnica

a cura di: eDotto S.r.l.
Il D-Day di ComUnica – 1° aprile 2010 – non ha fatto registrare molte istanze, probabilmente per l’imminenza delle festivita' di Pasqua. Oltre alla criticita' gia' segnalata riguardo all’impossibilita', per mancanza del codice fiscale, di ottemperare all’anticipo delle pratiche per l’assunzione di personale, sono emerse altre problematiche. La circolare protocollo n. 2858 del 31 marzo 2010 dell’Inail ha per oggetto: “Rilascio "utenze" in Punto Cliente. Nuovi profili "Servizi associazioni - non societa'","Servizi associazioni - societa'" e "CAF imprese" per Comunicazione unica al Registro imprese. Nella nota si chiarisce che anche per gli adempimenti tramite ComUnica trova applicazione la riserva di legge in materia previdenziale prevista dalla legge n. 12/1979: - l’articolo 1, comma 1, della legge n. 12/1979 prevede che "tutti gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale dei lavoratori dipendenti, quando non sono curati dal datore di lavoro, direttamente od a mezzo di propri dipendenti, non possono essere assunti se non da coloro che siano iscritti nell'albo dei consulenti del lavoro ..... nonche' da coloro che siano iscritti negli albi degli avvocati e procuratori legali1, dei dottori commercialisti, dei ragionieri e periti commerciali, i quali in tal caso sono tenuti a darne comunicazione agli ispettorati del lavoro delle province nel cui ambito territoriale intendono svolgere gli adempimenti di cui sopra"; - il comma 4, dell'articolo 1, della legge n. 12/1979 dispone che "le imprese considerate artigiane ... nonche' le altre piccole imprese anche in forma cooperativa, possono affidare l'esecuzione degli adempimenti di cui al primo comma a servizi o a centri di assistenza fiscale istituiti dalle rispettive associazioni di categoria. Tali servizi possono essere organizzati a mezzo dei consulenti del lavoro, anche se dipendenti dalle predette associazioni". Dunque, non tutti i professionisti possono attuare la procedura ComUnica. Altro punto che andrebbe precisato e' rappresentato dai tempi. Andrebbero armonizzati i termini di presentazione delle denunce di iscrizione. Inail: la denuncia deve essere effettuata entro il giorno di inizio di attivita' per coprire la tutela assicurativa dei dipendenti. Registro imprese: la denuncia deve essere effettuata tra i 20 e i 30 giorni dall’inizio dell’attivita'. Ne consegue che, comunque, in caso di comunicazione Unica l’Inail costringe l’impresa ad effettuare tutte le iscrizioni ai diversi Enti entro il giorno di inizio attivita'.
Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme e tributi, p. 27 – Le criticita`: intermediari e termini – M. Bel.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS