Venerdì 13 giugno 2008

I MINIMI FUORI DALLE ATTIVITA' ASSIMILATE ALLE ESPORTAZIONI

a cura di: eDotto S.r.l.
La risoluzione n. 241 del 12 giugno 2008 è emessa dalle Entrate per fornire chiarimenti in merito alle cause di esclusione dal nuovo regime dei minimi della Finanziaria 2008. Nello specifico, la questione verte sulla norma che prevede che per rientrare nel regime dei minimi il contribuente nell'anno solare precedente non deve aver effettuato cessioni all'esportazione. Si spiega che l'effettuazione, nell'anno solare precedente, di attività di lavoro autonomo consistente in prestazioni di servizi di traduzione ed interpretariato rese all'IUE, in regime di non imponibilità ex articolo 72 del Dpr 633/72, preclude l'accesso al regime dei contribuenti minimi. Dunque, chi ha effettuato nel 2007 cessioni di beni e prestazioni di servizi di importo superiore ai 258,00 euro all’Istituto universitario europeo (nel caso l’istante è una traduttrice che ha fatturato nel 2007 prestazioni non imponibili effettuate all’istituto), nell’esercizio delle proprie funzioni istituzionali, non può rientrare nel regime dei minimi.
Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 33 – I minimi fuori dalle attività assimilate alle esportazioni – De Stefani
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali